Il Mef sblocca i sostegni per le imprese dopo le proteste

La Stampa: La denuncia di Confesercenti riesce a stanare il ministero dell’Economia

«Da tutto il territorio arrivano segnalazioni di associati che non hanno ancora ricevuto i bonifici dei contributi a fondo perduto del Sostegni Bis», denuncia Confesercenti che con questa mossa riesce a stanare il ministero dell’Economia che in una nota ha fatto sapere che i pagamenti dei nuovi contributi a fondo perduto sono stati «disposti».

Così scrive Paolo Baroni sul quotidiano La Stampa.

“Che fine hanno fatto i sostegni per le imprese? – si legge nell’articolo – Il ministro dell’Economia Daniele Franco, durante una audizione alla Camera, aveva assicurato che entro il 16 giugno sarebbero partiti in automatico  nuovi bonifici, identici a quelli previsti dal Sostegni uno. Rispetto a questa scadenza è passata quasi una settimana e commercianti ed artigiani non hanno visto ancora un euro”.

Leggi qui l’articolo su La Stampa

Il Comunicato di Confesercenti del 22 giugno 2021

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email