Inflazione: ad agosto rallenta all’1,1%, +0,3% sul mese

img_archivio5131201118859

Frena anche il carrello della spesa

Ad agosto i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai consumatori, il cosiddetto carrello della spesa, registra una variazione congiunturale nulla e crescono dell’1,7% su base tendenziale, in rallentamento di tre decimi di punto percentuale rispetto a luglio (+2%). Lo rileva l’Istat nelle stime preliminari.  In sensibile aumento su base mensile risultano i prezzi dei prodotti a media frequenza di acquisto (+0,8%), in crescita dell’1,1% in termini tendenziali (in lieve accelerazione rispetto all’1% registrato a luglio); per contro, i prezzi dei prodotti a bassa frequenza di acquisto diminuiscono dello 0,1% in termini sia congiunturali sia tendenziali.

Ad agosto l’indice nazionale dei prezzi al consumo aumenta dello 0,3% rispetto al mese precedente e dell’1,1% nei confronti di agosto 2012, in lieve frenata rispetto alla dinamica rilevata a luglio (+1,2%). L’inflazione acquisita per il 2013 sale all’1,3% dall’1,2% di luglio.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email