Inflazione, Istat: “Torna a crescere dopo 4 mesi,+ 0,1% a maggio”

Riviste al ribasso le stime preliminari che segnavano un + 0,2%

Nel mese di maggio, l’indice nazionale  dei prezzi al consumo, al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,1%% sia rispetto al mese precedente sia nei confronti di maggio 2014, con un’inversione della tendenza annua (era -0,1%
ad aprile). Lo rileva l’Istat correggendo la stima preliminare che prevedeva un +0,2% sia su base tendenziale che congiunturale.
La ripresa dell’inflazione, dopo quattro mesi consecutivi di valori negativi, è dovuta principalmente all’ulteriore ridimensionamento della flessione su base annua dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (-7,2%, da -8,7% di aprile) e all’accelerazione della crescita tendenziale dei prezzi dei servizi, dovuta in particolare all’aumento dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+0,8%, da -0,6% di aprile).
L’inflazione acquisita per il 2015 e’ pari a +0,1% (era nulla ad aprile).

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email