fbpx

Inps: decontribuzione settore turismo, commercio, cultura e spettacolo, differito al 16 dicembre termine presentazione domande esonero

Con il messaggio 4438 del 13 dicembre, l’Inps interviene sulla decontribuzione prevista per i datori di lavoro per i settori del turismo, degli stabilimenti termali e del commercio, nonché del settore creativo, culturale e dello spettacolo.

Il termine per la presentazione delle istanze telematiche di esonero, da inviare a cura dei datori di lavoro entro 30 giorni dalla data di pubblicazione della circolare n. 69 del 2021, era fissato all’11 dicembre 2021, che cade di sabato. Sia per questo motivo, sia per la concomitanza con altri adempimenti relativi alla gestione delle misure collegate all’emergenza epidemiologica da COVID 19, l’Istituto precisa che il termine per la presentazione delle suddette istanze di esonero, viene differito a giovedì 16 dicembre 2021.

Tale termine è da intendersi, comunque, non decadenziale per la fruizione dell’esonero: si tratta di un termine previsto dal legislatore per identificare il periodo di competenza (dal 26 maggio 2021 alla competenza del mese di novembre 2021) nel quale l’esonero, quantificato in base al doppio delle ore di integrazione salariale fruite nel primo trimestre 2021, può essere applicato, nel limite della contribuzione datoriale dovuta nel periodo.

Il messaggio

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email