Inps: in commercio e alloggio 370.000 posti in meno

Osservatorio sul precariato: saldo dicembre con crollo contratti non stabili, -452.387

Il saldo annualizzato a dicembre dei rapporti di lavoro in essere nel settore del commercio, della ristorazione e dell’alloggio è negativo a dicembre per 370.346 unità con un vero e proprio crollo per i contratti non stabili che perdono 452.387 rapporti rispetto a dicembre 2019.

Lo rileva l’Inps nell’Osservatorio sul precariato.

I contratti a tempo indeterminato crescono, come accade negli altri settori, e segnano un +81.741, dato che risente del blocco dei licenziamenti deciso dal Governo per fronteggiare l’emergenza Covid.

Nel settore del commercio, ristorazione e alloggio si concentra oltre la metà dei rapporti di lavoro in meno.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email