Q8: sottoscritto con Faib, Fegica e Anisa il nuovo Accordo straordinario per le Autostrade

Per fronteggiare il prolungarsi dell’emergenza da Covid-19, Q8 ha sottoscritto con Faib, Fegica e Anisa il nuovo Accordo straordinario per le Autostrade.

L’Accordo collettivo aziendale sottoscritto il 16 marzo 2021, ha lo scopo di concludere ai sensi e per gli effetti dell’art. 19 della legge 57/2001 di definire congiuntamente una serie di interventi straordinari ritenuti necessari alla luce degli effetti causati dall’emergenza sanitaria dovuti alla seconda ondata della pandemia da Covid-19 e dei conseguenti DPCM assunti dal Governo.

Il nuovo Accordo collettivo aziendale integra – ove specificatamente richiamato – quanto contenuto nei precedenti Accordi i quali, ove non in contrasto, rimangono quindi pienamente vigenti a tutti gli effetti.

L’Azienda, che aveva già assunto diverse misure straordinarie volte a sostenere, direttamente o indirettamente, i propri Gestori ha accolto le istanze dei Gestori e delle loro Rappresentanze Sindacali per individuare le misure condivise volte a contenere ulteriormente le inevitabili conseguenze sanitarie ed economiche che la perdurante emergenza sta provocando e produrrà nel settore nell’immediato futuro.

Il nuovo Accordo sarà valido dal 01.01.2021 sino alla cessazione dell’emergenza sanitaria in corso in Italia dovuta alla pandemia Covid-19 e, comunque, non oltre il 31.03.2021, con l’intesa che Q8, in accordo con le Organizzazioni di Categoria dei Gestori, verificherà l’opportunità di prorogarlo, tramite un apposito documento, oltre il 31.03.2021.

Tra le varie misure a sostegno, la Q8, come previsto nel precedente accordo straordinario di Aprile 2020, ha già attivato per i propri Gestori e per i familiari di questi ultimi (consorte e figli) una copertura assicurativa per il contagio da Covid-19 con scadenza il 31 Marzo 2021. Poi, a fronte del persistere delle condizioni di difficoltà legate alla crisi dei consumi sul sedime autostradale riconducibile alla pandemia, erogherà, quale misura di sostegno della liquidità alle Gestioni un contributo forfettario in linea con quanto riconosciuto dagli altri leader del settore petrolifero oltre ad aver previsto apposite misure per le attività accessorie cosiddette non oil per le mensilità di gennaio febbraio e marzo 2021.

“Si tratta di un buon Accordo per i gestori a marchio-ha detto Tonino Lucchesi, Presidente di Faib Autostrade – considerando la disponibilità dell’azienda a verificare ulteriori criticità, in relazione alle singole gestioni, anche facendo salvo quanto previsto dai provvedimenti emanati dal Governo in merito alle varie misure a sostegno e a quelle relative al “credito di imposta” sugli affitti relativi ad attività che comunque abbiano continuato, seppure in maniera sensibilmente ridotta, l’attività. E’ importante segnalare che Q8 e le Associazioni sindacali, in considerazione dell’impatto importante determinato sulle attività dall’emergenza sanitaria nel corso del 2020, ritengono necessario condividere criteri di carattere generale per supportare le aziende di gestione a marchio, in una logica di partnership.”

Per i dettagli dell’Accordo i gestori Q8 autostradali possono richiederlo a [email protected]

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email