Istat, balzo fatturato servizi: nel terzo trimestre + 26,7

Nel terzo trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi aumenti del 26,7% rispetto al trimestre precedente, segnalando una netta ripresa con variazioni congiunturali positive in tutti i settori. Lo rileva l’Istat, sottolineando che l’indice generale grezzo registra una diminuzione, in termini tendenziali, del 6,9%.

La variazione congiunturale che segna l’incremento maggiore – spiega l’Istat – riguarda le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione con un balzo del 161,9%. Forti aumenti contraddistinguono anche le Attività professionali, scientifiche e tecniche (+27,4%), il Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (+26,0%), il Trasporto e magazzinaggio (+20,9%), le Agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese (+16,7%). L’aumento più contenuto riguarda i Servizi di informazione e comunicazione (+9,4%).

In termini tendenziali si registrano flessioni per le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (-25,2%), le Agenzie di viaggio e i servizi di supporto alle imprese (-22,2%), il Trasporto e magazzinaggio (-17,2%), le Attività professionali, scientifiche e tecniche (-6,3%). Flessioni più contenute caratterizzano il Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (-0,8%) e i Servizi di informazione e comunicazione (-0,2%).

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email