Istat: “Boom bolletta acqua, spesa mensile +74% in 5 anni”

Da 12,16 euro del 2008 a 21,18 euro del 2013. Al Centro è più cara

acqua-rubinetto-600x400

 

Bolletta dell’acqua sempre più cara per gli italiani. La spesa mensile effettiva delle famiglie per “acqua per l’abitazione principale” mostra una crescita sostenuta negli ultimi cinque anni (+74%), passando dai 12,16 euro del 2008 ai 21,18 euro del 2013. A comunicarlo è l’Istat che ha diffuso le statistiche sulle risorse idriche in vista della giornata mondiale dell’acqua, istituita dall’Onu e celebrata ogni 22 marzo.
Le famiglie delle regioni del Centro Italia sostengono livelli di spesa più alti. Questo accade in ciascun anno del periodo analizzato (2008-2013) con un esborso che nel 2013 è arrivato a 23,20 euro mensili.
Fra i gruppi di spesa che riguardano il consumo di acqua, nel 2013 la spesa media mensile per servizi di “acqua e condominio” nelle abitazioni si è attestata a 53,44 euro, dopo aver segnato un incremento continuo e molto significativo dal 2001 (complessivamente +96%) e mostrando una forte accelerazione soprattutto negli ultimi cinque anni (+59%).

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email