Istat: “Pil IV trimestre +0,1%, prima stima di crescita del 2015 +0,7%”

pil

Nel quarto trimestre dell’anno il pil, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dell’1,0% nei confronti del quarto trimestre del 2014. Lo rende noto l’Istat nella sua stima preliminare.

Nel 2015 il Pil italiano, calcolato su dati trimestrali grezzi, è cresciuto dello 0,7%. Corretto per gli effetti di calendario (ci sono state tre giornate lavorative in più rispetto al 2014) l’aumento è dello 0,6%.

Il quarto trimestre del 2015 ha avuto due giornate lavorative in meno del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al quarto trimestre del 2014. La variazione congiunturale, spiega l’Istat, è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’industria e di aumenti in quelli dell’agricoltura e dei servizi. Dal lato della domanda, vi è un contributo negativo della componente nazionale (al lordo delle scorte), più che compensato dall’apporto positivo della componente estera netta.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email