Iva, Imu, e debiti PA, Governo e Maggioranza confermano: “soluzioni entro il 31 agosto”

Palazzo-Chigi

Da Governo e Maggioranza arriva la conferma dell’impegno “a fornire  soluzioni strutturali per il superamento dell’Imu sulla prima casa nell’ambito di una revisione della tassazione sugli immobili” entro il 31 agosto. Entro la stessa data ci saranno interventi per l’accelerazione del pagamento dei debiti della pubblica amministrazione e per evitare l’aumento IVA. E’ quanto si legge nella nota di Palazzo Chigi al termine della riunione della ‘cabina di regia’ a cui hanno preso parte la delegazione dell’esecutivo, guidata da Enrico Letta, e i capigruppo della maggioranza. L’esecutivo si impegna, sempre entro il 31 agosto, “a imprimere un’accelerazione al pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione, a fornire soluzioni strutturali per il superamento dell’Imu sulla prima casa nell’ambito di una revisione della tassazione sugli immobili, a individuare le coperture per evitare l’aumento dell’Iva che scatterebbe dal 1 ottobre, ad attuare provvedimenti in materia di ammortizzatori sociali e questione-esodati. Il tutto – conclude la nota – sara’ finalizzato anche a definire strategie che saranno contenute nella Legge di Stabilita’”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email