La presidente Patrizia De Luise all’Assemblea annuale della Confesercenti Cesenate

Appuntamento giovedì 25 ottobre alle ore 17 al Teatro Verdi di Cesena

 

La Presidente nazionale Patrizia De Luise interviene all’assemblea annuale della Confesercenti CesenateAppuntamento Giovedì 25 ottobre alle ore 17 al Teatro Verdi, in Via Sostegni 13 a Cesena.

“Siamo soddisfatti e orgogliosi – commenta il presidente della Confesercenti Cesenate, Cesare Soldati – del fatto che la Presidente nazionale abbia accolto il nostro invito. È un riconoscimento all’impegno e al prestigio della Confesercenti nel cesenate. Abbiamo già ricevuto l’adesione all’incontro da parte di numerose autorità politiche, economiche, sociali e di tantissimi Soci espressione del mondo del commercio, del turismo e dei servizi”.

“L’assemblea – prosegue Soldati – avviene in un momento importante per la vita delle imprese. Sono diverse le novità che si profilano sul piano nazionale e la presenza di De Luise sarà l’occasione per ascoltare dal vivo quali scenari ci attendono. Dal tema delle giornate di apertura delle attività commerciali alle modifiche fiscali per le piccole imprese, dal nuovo obbligo della fatturazione elettronica a quello della privacy”.

“In questa assemblea – afferma il direttore Graziano Gozi – utilizzeremo la formula dell’intervista, con il giornalista Emanuele Chesi che dialogherà sui temi nazionali con Patrizia De Luise e sui temi locali con il nostro presidente territoriale, Cesare Soldati”. “Nel nostro territorio – continua Gozi – come nel resto d’Italia, il commercio, e quello non alimentare in particolare, continua a vivere un momento negativo, con un calo evidente di fatturato e di utili dovuto a molteplici motivi. Situazione migliore per quanto riguarda il turismo, con il settore dei pubblici esercizi che pur in un quadro di forte ricambio e agguerrita competizione, mostra segnali di crescita”. “Siamo convinti – conclude Graziano Gozi – che l’Assemblea sarà un appuntamento importante, per confrontarci e per poter ripartire con maggiore consapevolezza di ciò che è necessario mettere in campo anche nel nostro territorio. La Confesercenti potrà così continuare ad affiancare le imprese nel loro lavoro quotidiano”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email