Lavoro, Guidi: “L’occupazione non si crea con decreto”

Da pmi richiesta straordinaria per ‘nuova Sabatini’. C’è voglia di investire

“L’occupazione non si fa con un decreto, bisogna mantenere la fiducia, dare degli strumenti operativi di sostegno alle imprese come l’accesso al credito, bisogna snellire e togliere quell’ingessatura che le regole del mondo del lavoro avevano selezionato negliultimi periodi e poi l’unico modo sara’ quello di consentire alle imprese di crescere”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, in un’intervista al Gr Rai in cui ribadisce: “Cerchiamo di fare il massimo a tutela del livello occupazionale ed è un dovere morale per chi oggi vede la situazione del nostro paese”.

C’è una “straordinaria richiesta” da parte delle Pmi per accedere agli incentivi della nuova Sabatini -ha proseguito il ministro -in questi giormi si è aperta la richiesta per accedere alla nuova Sabatini, che il ministero ha da poco reso disponibile.

“Significa – ha detto il ministro ai microfoni di ‘L’economia prima di tutto’ del Gr Rai – che se il supporto all’accesso al credito viene dato, le imprese, soprattutto piccole e medie, continuano ad aver voglia di investire e crescere”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email