Lavoro, Poletti: “Il primo maggio parte il piano Garanzia giovani”

Stiamo lavorando affinchè anche le imprese si iscrivano

Sarà attivato il primo maggio il portale del ministero del Lavoro dedicato al piano ‘Garanzia giovani’, il programma europeo che punta “a dare a tutti un’opportunità”. Lo afferma il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, secondo cui “con questo progetto i giovani non saranno più lasciati alle famiglie, ma per la prima volta Europa, Italia e Regioni si preoccupano di loro”. Per aderire basterà iscriversi al portale Garanziagiovani.gov.it e il programma, spiega il ministro in un’intervista all’Unità, si rivolge “a tutti quelli che non studiano, non lavorano e non stanno seguendo nessun corso formativo: i cosiddetti neet. Per loro dal primo maggio è possibile registrarsi sul portale Garanzia giovani”.
“Tutti – sottolinea Poletti – verranno chiamati da un’agenzia per l’impiego regionale o privata convenzionata per un colloquio, da cui scaturirà un profilo. Sulla base di questo profilo entro 4 mesi sarà fatta una proposta concreta. Potrà essere un contratto di apprendistato, un corso di formazione, un percorso di specializzazione o un servizio civile presso i centri che saranno selezionati attraverso dei bandi. Oltre ai lavoratori – aggiunge – stiamo lavorando perchè anche le imprese si iscrivano al portale, per facilitare il lavoro di incrocio tra offerta e domanda di lavoro delle agenzie”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email