fbpx

L’Unione Europea propone cartolarizzazioni più sicure per aiutare le PMI

Cartolarizzazioni semplici,  trasparenti e standardizzate, per rilanciare un mercato in crisi

“Cartolarizzazioni semplici,  trasparenti e standardizzate, per rilanciare un mercato in crisi che può invece portare ossigeno a PMI  e start-up e sblocco degli immensi fondi delle assicurazioni, per consentire loro di investire nelle infrastrutture”.

Sono due delle iniziative principali del maxi progetto della Commissione UE Unione del mercato dei capitali che oggi, con il lancio del piano d’azione, vede avviarsi la sua prima fase.

Il mercato unico dei capitali è uno dei progetti principali della nuova Commissione UE e complementare al piano Juncker per gli investimenti. Bruxelles ha presentato una proposta per creare un quadro regolatorio semplice, trasparente e standardizzato per le cartolarizzazioni, un adeguamento della direttiva Solvency II che rende più facile per le assicurazioni investire in infrastrutture, più una consultazione su come costruire un mercato europeo dei covered bond e una sui venture capital.

Tutte queste proposte fanno parte della prima fase di costruzione del mercato unico dei capitali, che ha lo scopo di aumentare la disponibilità del credito in europa, per non dipendere quasi esclusivamente delle banche come avviene oggi.

La Commissione ha anche lanciato una consultazione sull’impatto cumulativo per delle riforme dei servizi finanziari, per capire come interagiscono le varie norme, approvate negli ultimi anni.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email