fbpx

Confesercenti Milano, nasce Farmesercenti: una nuova voce a sostegno e tutela della categoria dei farmacisti

L’esigenza di creare “Farmesercenti” nasce dalla crescente precarietà gestionale in cui si trovano oggi varie farmacie.

Milano, nasce Farmesercenti: una nuova voce a sostegno e tutela della categoria dei farmacisti Si è costituita nei giorni scorsi “Farmesercenti” l’associazione rappresentativa dei Titolari di farmacia delle province di Milano, Lodi e Monza Brianza e che ne promuove l’innovazione tecnologica e l’assistenza gestionale.

L’esigenza di creare “Farmesercenti” nasce dalla crescente precarietà gestionale in cui si trovano oggi varie farmacie.

L’Associazione si prefigge di salvaguardare e promuovere l’attività degli associati, che possono essere titolari di farmacie, delegati alla rappresentanza e anche esperti di settore.

L’Associazione si propone, come primo obiettivo, di operare in ambito sociale: un servizio che riconosce fondamentale il trinomio farmaco, farmacista, farmacia per il benessere della persona.

Come è noto, la farmacia rappresenta da sempre la medicina di prima istanza sul territorio, pertanto l’importanza della stessa nella quotidianità delle persone è sotto gli occhi di tutti.

La neonata Farmesercenti, pur godendo di una propria autonomia, aderisce a Confesercenti: questa scelta nasce dalla consapevolezza che l’esperienza e l’organizzazione di Confesercenti saranno un sicuro sostegno all’offerta di servizi per il farmacista del futuro.

Siamo fieri di poter rappresentare e sostenere le farmacie, esse svolgono un ruolo sociale insostituibile e sono fondamentali per la vita dei quartieri della nostre città” – ha dichiarato soddisfatto Andrea Painini Presidente di Confesercenti Milano a margine dell’incontro svolto per la costituzione di Farmesercenti, al quale hanno partecipato numerosi farmacisti e addetti ai lavori.

* In foto il Presidente di Confesercenti Milano Andrea Painini con la neo eletta Presidente di Farmesercenti Marinella Bianchi.

Condividi