Università: da Matematica a Medicina, corsi gratis sul web

Online le prime lezioni telematiche di eduopen.org, la piattaforma creata da 14 atenei pubblici italiani.

Università: da Matematica a Medicina, corsi gratis sul web“Corsi di matematica (“insiemi e operazioni elementari”), di letteratura angloamericana in prosa, di storia e filosofia del diritto (“i come e i perché”), ma anche di medicina riabilitativa, di internet e sui disturbi specifici dell’apprendimento “nella scuola delle competenze”.

L’Università italiana sbarca sulla Rete e offre “a tutti e gratuitamente l’opportunità di seguire percorsi formativi di alta qualità a distanza”.

Sono online le prime lezioni telematiche di eduopen.org, la piattaforma creata da 14 atenei pubblici italiani.

Nove  i “Massive open online courses” già partiti, altri 29 quelli in catalogo, tutti tenuti da docenti universitari e sviluppati su 3-5 settimane, con video-lezioni e attività interattive.

Il progetto è stato presentato oggi al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. “#eduopen – dice il ministro Stefania Giannini in un tweet – bellissima iniziativa, Università ha immenso patrimonio conoscenza che può mettere a disposizione cittadini”.

“Frequentare i corsi EduOpen, è stato precisato durante la tavola rotonda a viale Trastevere, “non rilascia titoli di laurea”, ma attestati di frequenza e open badge, cioè attestati digitali delle competenze acquisite. Gli atenei possono però prevedere esami di fine corso e trasformare la frequenza online in crediti formativi. Le lezioni potranno essere seguite da tutti, da giovani a pensionati, da professionisti a insegnanti, collegandosi a learn.eduopen.org. A breve saranno disponibili anche corsi in inglese. Del progetto EduOpen, sostenuto dal Miur e realizzato in collaborazione con i consorzi Cineca e Garr, fanno parte le Università di Bari (Aldo Moro), Catania, Ferrara, Foggia, Genova, Modena e Reggio Emilia, Milano Bicocca, Parma, Perugia, del Salento, Venezia (Ca’ Foscari), il Politecnico di Bari, la Libera Università di Bolzano e la Politecnica delle Marche.

“I corsi sono online dalla mezzanotte di oggi e al momento si sono iscritti già mille studenti”, ha spiegato Tommaso Minerva, direttore del progetto EduOpen”.

“E’ un progetto destinato a segnare una svolta nei metodi di insegnamento e di apprendimento con il coinvolgimento di molte università prestigiose”, ha dichiarato Maurizio Ricci, rettore dell’Università di Foggia, ateneo capofila”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email