Ministero del Lavoro: per supportare le PMI arriva OiRA

Per le MPMI uno strumento online di valutazione interattiva dei rischi

Si chiama OiRA ed è uno strumento di supporto per la valutazione dei rischi adottato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e messo a disposizione dei datori dei lavoro delle micro, piccole e medie imprese.

Ad annunciarlo è lo stesso Ministero del lavoro con il DM n. 61 del 23 maggio 2018, ravvisata “la necessità di dotare le microimprese, le piccole e le medie imprese di uno strumento online di valutazione interattiva dei rischi, che semplifichi tale adempimento e consenta un aggiornamento dinamico della valutazione dei rischi e del relativo documento”.

Lo strumento, sviluppato secondo il prototipo europeo OiRA (acronimo di Online Interactive Risk Assessment), sarà dedicato per ora esclusivamente al settore “Uffici” e “si applica alle attività di ufficio dei settori privati e pubblici in cui siano presenti lavoratori rispondenti alla definizione di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, con le limitazioni previste nell’articolo 3 del medesimo decreto legislativo”.

L’applicativo sarà reso disponibile gratuitamente attraverso il sito internet istituzionale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e dell’INAIL.

OiRA, scrive l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, fornisce le risorse e il know-how necessari per consentire alle microimprese e alle piccole imprese di valutare autonomamente i propri rischi. OiRA offre una soluzione per fasi al processo di valutazione dei rischi, la cui prima fase è l’identificazione dei rischi sul luogo di lavoro; successivamente l’utente è guidato attraverso il processo di attuazione delle azioni preventive, per concludere con il monitoraggio e la comunicazione dei rischi.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email