fbpx

Ocse: mondo tenuto in trappola da crescita debole

Tagliate stime crescita Italia, +0,8% in 2016 e 2017

ocsex

“La debole progressione degli scambi e le distorsioni del sistema finanziario offuscano le prospettive di crescita globale”. E’ quanto si legge nell’Economic Outlook dell’Ocse presentato oggi a Parigi. “L’economia mondiale – prosegue l’organismo internazionale -dovrebbe crescere meno rapidamente rispetto al 2015, solo una leggera accelerazione è attesa nel 2017″. Nelle sue stime – continua il documento – l’Ocse lancia quindi un'”allerta sul fatto che il mondo è tenuto in trappola da una crescita debole”.
Nel suo Interim Economic Outlook,inoltre, l’Ocse ha tagliato le stime sulla crescita dell’economia italiana rispetto all’Economic Outlook dello scorso giugno: il Pil italiano è ora previsto in espansione dello 0,8% sia nel 2016 che nel 2017, mentre le stime di tre mesi fa puntavano a una crescita dell’1% nel 2016 e dell’1,4% nel 2017.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email