Oggi ultimo giorno per presentare il 730

Ultimo giorno anche per Caf e professionisti abilitati per la trasmissione. Agenzia delle Entrate: attenzione alle truffe, stanno girando false mail su rimborsi fiscali. Nel dettaglio le prossime scadenze

Oggi è l’ultimo giorno utile per la presentazione del modello 730/2018 e della scelta della destinazione dell’8, del 5 e del 2 per mille (mod. 730/1) da parte sia di quei contribuenti che provvedono direttamente all’invio tramite telematici dell’Agenzia delle entrate sia di quelli che si rivolgono a un Caf o a un professionista.

E’ l’ultimo giorno anche per Caf e professionisti abilitati per trasmettere in via telematica, all’Agenzia delle entrate: le dichiarazioni elaborate, i prospetti di liquidazione (mod. 730-3), il risultato contabile (mod. 730-4) e le buste con le schede per la destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef, relativi ai modelli 730/2018 presentati dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018 e per  rilasciare al contribuente la copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione.

In questi giorni di scadenze non è mancato chi ha provato truffare i consumatori con delle false mail.

“Inviate in nome dell’Agenzia delle Entrate e corredate da una falsa notifica di “rimborsi fiscali” queste mail, spiega il Fisco, in realtà recapitano in allegato un virus informatico a danno dei cittadini. Provenienti da un indirizzo [email protected], in realtà sono inviate da un indirizzo contraffatto e non riconducibile alle Entrate. Nel testo del messaggio di posta elettronica, che contiene il logo dell’Agenzia, si comunica il riconoscimento di un rimborso, per il quale è necessario scaricare un modulo allegato all’e-mail. In realtà, le mail in questione non provengono da un indirizzo direttamente collegato all’Agenzia, ma nascondono un evidente tentativo di truffa”.

Le Entrate raccomandano ai cittadini che hanno ricevuto tali mail di eliminare immediatamente questi messaggi e di non cliccare sui collegamenti presenti in quanto contengono dei pericolosi virus informatici.

Passata questa giornata, sempre in tema di scadenze, ne ricordiamo tre:

  1. Il primo ottobre è l’ultimo giorno utile per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore rispetto a quello indicato nel modello 730-3.
  2. Il 25 ottobre è l’ultimo giorno per presentare a un Centro di assistenza fiscale o ad un professionista abilitato, anche in caso di assistenza prestata dal sostituto d’imposta, della dichiarazione integrativa (modello 730 integrativo) qualora dall’elaborazione della precedente dichiarazione siano riscontrati errori che non incidono sulla determinazione dell’imposta ovvero la cui correzione determina a favore del contribuente un rimborso o un minor debito.
  3. Il 31 ottobre, infine, è l’ultimo giorno per la presentazione della dichiarazione dei redditi modello “REDDITI PF 2017” e della busta contenente la scheda per la scelta della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email