Oscar dell’Autolavaggista 2016: assegnati i Premi a Verona in una cornice qualificata e affollata

Grande successo di pubblico alla cerimonia di consegna degli “Oscar dell’Autolavaggista” avvenuta a Verona l’11 ottobre 2016 nell’ambito della Fiera “Oil&NonOil”.
I sette vincitori, provenienti da ogni parte d’Italia, sono stati premiati in rappresentanza di una categoria che si distingue per la professionalità e la passione per il proprio lavoro.
L’importante Manifestazione “Oil&nonoil” 2016 ha fatto da cornice a un importante avvenimento per il mondo dell’autolavaggio: la consegna dei primi Oscar dell’Autolavaggista, una Manifestazione che mancava al settore.
Autolavaggio Detailer di Caltagirone e Fidale sas di Polistena per le Start Up, Autolavaggio Bellavista di Buggiano e Zenit srl di Sassa Scalo per l’Imprenditoria Femminile, Ercoli di Lastra a Signa ed Eurolavaggi di Brescia per il Marketing Strategico sono i vincitori del primo Oscar dell’Autolavaggista, assegnato nella sala “Car Wash” del Padiglione 6 della Fiera di Verona.
L’Oscar alla Carriera è, invece, andato alla faentina Antonella Morelli, dell’omonima struttura.
L’evento, che è stato promosso da Assolavaggisti e Oil&NonOil, con il sostegno organizzativo di Mirumir e la collaborazione con illavaggista.eu, si è articolato sulla consegna delle targhe e del buono acquisto di 1.000,00 euro cadauno conferito ai vincitori a cura di Assolavaggisti Confesercenti.
La Giuria che ha decretato i vincitori era composta da Giuseppe Sperduto, Presidente Nazionale Assolavaggisti; Fabrizio Bonomo, Presidente Assolavaggisti Firenze; Ttiziana Fedele, Ufficio Stampa Nazionale Assolavaggisti; Fabrizio De Fabritiis, Amministratore Unico di Mirumir srl, con funzioni di Segretario, senza diritto di voto.
L’esame delle candidature, operato dalla Giuria sulla base del materiale giunto e trasmesso dalla Segreteria organizzativa, nell’ordine delle categorie iscritte al riconoscimento ha permesso la redazione di una valutazione riassuntiva delle premialità che la Giuria stessa ha ritenuto attribuibili in relazione alle partecipazioni pervenute. Le stesse valutazioni tengono conto dei criteri oggettivi assunti complessivamente, previsti da regolamento e di una valutazione generale operata dalla Giuria, senza che ciò rappresenti un giudizio di merito, quantitativo o qualitativo delle imprese valutate.
Nello specifico, la Giuria, ringrazia tutte le imprese che hanno partecipato al riconoscimento, ed ha valutato gli aspetti sopra descritti delle imprese ammesse, con particolare attenzione, anche ad alcuni elementi caratterizzanti i riconoscimenti stessi.
Per le Start Up, quelli della giovane età dell’impresa e anche dell’imprenditore più giovane, ritenendo che le due cose assieme, oltre che al resto degli aspetti previsti, rispondevano meglio all’obiettivo prefisso di questa categoria; per l’Imprenditoria Femminile, la valutazione si è incentrata sulla struttura della stazione, dell’impianto o impianti di lavaggio, dell’autonomo investimento operato e della qualità complessiva dello stesso messa in atto da una o più imprenditrici; per il Marketing Strategico, si sono valutati, con particolare riguardo, il complesso delle attrezzature e delle attività promozionali realizzate, sia per diffusione, che per innovazione e coinvolgimento; per l’Oscar alla Carriera, infine, si è valutata, in particolare, l’anzianità e la continuità d’impresa. Ciò premesso, si è passati all’esame delle singole candidature e all’assegnazione dei riconoscimenti.
La Giuria ha quindi dichiarato meritevoli del riconoscimento dell’Oscar le seguenti aziende per le rispettive categorie:

Oscar alla migliore Start Up

Il riconoscimento viene assegnato a:

  • Autolavaggio Detailer di Gianrusso Sebastiano, di Caltagirone, in provincia di Catania. Si tratta di una impresa artigiana di lavaggio avviata il 4 aprile 2015, individuale con lavaggio a mano e con servizi per la cura dell’auto. Si sottolinea l’età del Gianrusso,  di 31 anni. Con questo  Oscar si è voluto sottolineare e stimolare una giovane impresa artigianale che ha scelto di investire in questo settore finalizzato alla cura dei servizi e dei dettagli. Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar
  • Fidale sas di Augusto Fidale e c. di Polistena, in provincia di Reggio Calabria. Si tratta di una impresa di lavaggio avviata il 20 maggio 2015 e con un lavaggio car wash, inserita in una stazione di servizio carburanti. Si sottolinea in particolare l’età del titolare della società, di soli 24 anni. Con questo Oscar si è voluto riconoscere ad un giovanissimo imprenditore il merito di aver scelto di investire in questo settore, in linea con una lunga tradizione familiare, con una nuova e qualificata attrezzatura di lavaggio. Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar

Oscar per l’imprenditoria femminile

Il riconoscimento viene assegnato a:

  • Autolavaggio Bellavista di Innocenti Roberta & c. sas,  con sede in Buggiano, in provincia di Pistoia. Si tratta di una impresa artigiana di lavaggio avviata dall’anno 2000 e gestita in prima persona dalla titolare. Con questo  riconoscimento si è voluto premiare l’investimento altamente qualificato e significativo dell’impresa al femminile, sia in termini di attrezzature per il lavaggio, anche self, che per la depurazione, altamente qualificata e completamente automatizzata che tratta migliaia di litri l’ora. Si sottolinea l’ampiezza del lavaggio, i servizi svolti (lavaggio cisterne, bonifica, ingrassaggio, grafitaggio, etc.) e quelli resi ai clienti (recinzione, sosta, wi-fi per tutti, parco giochi etc). Si evidenzia che l’imprenditrice vanta anche attestati e certificazioni di qualità. Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar
  • Zenit srl di Di Pinto Giulia e Renzetti Franca che si trova a Sassa Scalo, in provincia dell’Aquila. Si tratta di una impresa di lavaggio con portale car wash autonomo e area lavaggio self (5 piste) avviata dal 2010, subito dopo il terremoto e gestita in prima persona dalle titolari. Con questo riconoscimento si è voluto premiare l’investimento  dell’impresa tutta al femminile, sia in termini di attrezzature per il lavaggio, che per i servizi di sanificazione e lavaggi interni. Molto attiva in termini promozionali e nella formazione delle stesse titolari. Una stazione di lavaggio nuova e molto curata e pulita, completamente autonoma dalla stazione di servizio che esercita l’attività nelle adiacenze. Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar

Oscar per il miglior marketing strategico

Il riconoscimento viene assegnato a:

  • Ercoli srl di Ercoli Emanuele e Barbara, che si trova in Lastra a Signa, in provincia di Firenze. Si tratta di una impresa artigiana di lavaggio avviata nel 1998 e nel 2002 con un secondo lavaggio. L’impresa gestisce un portale ed un tunnel di 45 mt., è dotata di ampia area di sosta e area self di pulizia e aspirazione. Con questo riconoscimento si è voluto premiare l’investimento in termini promozionali e comunicativi e per il complesso di queste azioni coordinate tra loro. Dotata di una propria card ricaricabile personalizzata e diffusa ad 11.000 clienti, utilizzabile anche per la gestione degli sconti. L’area è dotato di servizi, casse automatiche e wi-fi gratuito. Inoltre l’impresa si è dotata anche di un telepass (applicato all’auto) per gestire promozioni e abbonamenti. Infine ha un proprio sito internet con il quale è possibile acquistare lavaggi, gestire abbonamento e ricaricare la card. Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar
  • Eurolavaggi srl di Chiesa Stefano, con sede a Brescia. Si tratta di una impresa artigiana di lavaggio molto qualificata con lavaggio camion, self e nastro trasportatore. Con 7 dipendenti, effettua oltre al lavaggio esterno, anche servizi interni e trattamenti lucidanti. Come nel precedente caso con questo riconoscimento si è voluto premiare l’investimento in termini promozionali e comunicativi e per il complesso di queste azioni coordinate tra loro. Doctor carwash, così è il nome di questa grande e organizzata struttura, si è distinta per importanti campagne promozionali, in linea con la struttura e slogan stravaganti, con forti sconti, coupon, affissioni che riproducono l’immagine della stazione. In particolare si segnala slogan redatti in dialetto bresciano apposti su manifesti affissi nella città, adesivi a goccia (30.000) apposti sugli specchietti delle auto, la pagina facebook, il sito internet, e grafie con logo che, grazie all’uso dell’idropulitrice, hanno permesso di pulire i muri e i marciapiedi della città riproducendo il logo dell’impresa.  Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar

Oscar alla carriera

Il riconoscimento viene assegnato a:

  • Morelli snc di Morelli Antonella & c di Faenza, in provincia di Ravenna. Si tratta di una impresa  familiare artigiana di lavaggio qualificata, con lavaggio a mano, interno esterno, con portale per lavaggio self, sanificazione, lucidatura con cera manuale, rimozione graffi, catrame e resina, è gestita con due soci ed un dipendente ed è in attività dal 1981. In questo caso, oltre ad apprezzare le attività particolari poste in essere dall’impresa che rientrano in una scelta imprenditoriale precisa che ha voluto scegliere la qualità dell’attività, si è voluto premiare la costanza e caparbietà dell’impresa in attività da oltre 35 anni. Con gli auguri di Assolavaggisti si riconosce l’Oscar

Alla conclusione di questa importante iniziativa, molto partecipata e sentita dal settore il Presidente Sperduto ha dichiarato “Siamo molto soddisfatti della riuscita di questa iniziativa che abbiamo immaginato per riconoscere la professionalità di tanti nostri associati e far emergere le capacità imprenditoriali dei nostri operatori.  Questi Premi hanno voluto, inoltre, incentivare la proposta di servizi di qualità, in modo da riuscire ad affrontare la concorrenza low cost. Vista l’ottima riuscita di questa Manifestazione vi diamo appuntamento al prossimo anno, con nuove assegnazioni a imprese professionali, che investono in prodotti e strumentazioni idonee e che hanno rispetto dell’ambiente e delle normative vigenti”.

Galleria fotografica

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email