Pensioni, Zanetti: “Non scaricare oneri su fiscalità generale”

euro2-300x200

“Non voteremo mai e poi mai un provvedimento sulla flessibilità dell’età pensionabile che scaricasse oneri sulla fiscalità generale nell’ordine di una decina di miliardi, come quantificato dal presidente dell’Inps Boeri relativamente al progetto di Cesare Damiano, che prevede una penalizzazione del 2% per ogni anno di anticipo della pensione”. E’ quanto afferma in una nota Enrico Zanetti, sottosegretario all’Economia.
“Dare la possibilità di scegliere se anticipare la pensione è giustissimo, ma questa scelta deve abbinarsi alla disponibilità ad accettare il calcolo della pensione con il sistema contributivo: se hai versato tanti contributi, avrai un buon assegno anche anticipando; se ne hai versati pochi, avrai un assegno basso. L’alternativa è aspettare. Con dieci miliardi si può proseguire sulla strada della riduzione della pressione fiscale di lavoro e imprese, senza i quali non ci sono pensioni per nessuno, né rigide né flessibili”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email