Istat conferma: “Pil +0,3% primo trimestre, stop recessione”

Rialzo più forte da 4 anni. Stallo consumi ma investimenti in ripresa

pil

 

L’Italia è fuori dalla recessione: nel primo trimestre 2015 il Pil è tornato a crescere, con un aumento dello 0,3% rispetto all’ultimo trimestre 2014. Lo rileva l’Istat, confermando le stime sul dato congiunturale. Si tratta del rialzo maggiore da 4 anni, sottolinea l’istituto di statistica.
Nel primo trimestre del 2015 il Prodotto interno lordo è salito dello 0,1% su base annua. L’istituto ha rivisto al rialzo il dato tendenziale precedentemente stimato (variazione nulla): si tratta del primo segno più in termini tendenziali dopo 13 trimestri.
A inizio 2015 la spesa delle famiglie torna in calo su base congiunturale, seppure lieve (-0,1%), dopo un ultimo periodo in cui aveva mostrato segnali di recupero. L’Istituto invece registra un deciso aumento per gli investimenti fissi lordi, aumentati dell’1,5% rispetto al trimestre precedente, tanto che il dato tendenziale presenta il miglior risultato da quattro anni (+0,4%).

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email