Pil, Istat: “Crescita tendenziale al top da 6 anni”

 

Nel II trimestre Pil +0,4%, su anno +1,5%

L’aumento tendenziale del Pil nel secondo trimestre del 2017, pari all’1,5%, è il più alto registrato dall’Istat da sei anni. Infatti, come già rilevato con le stime di metà agosto, per trovare un valore maggiore bisogna tornare al primo trimestre del 2011. Nel secondo trimestre del 2017 il Pil, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,5% nei confronti del secondo trimestre del 2016, sottolinea l’istituto nella sua rilevazione, confermando le stime diffuse il 16 agosto. Come quindi già annunciato, l’Italia cresce ininterrottamente da dieci trimestri consecutivi, cioè dai primi tre mesi del 2015.
Ancora, nel secondo trimestre del 2017 la crescita del Pil italiano è stata determinata da andamenti congiunturali positivi per il valore aggiunto dell’industria(+0,6%) e dei servizi (+0,4%). Rialzi controbilanciati dalla diminuzione del valore aggiunto dell’agricoltura (-2,2%), aggiunge l’Istat segnalando anche un andamento negativo delle costruzioni (-0,4%).

Leggi le altre notizie in Primo piano

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email