Contributo a fondo perduto perequativo: proroga al 30 settembre presentazione dichiarazione dei redditi

 Il Ministro Franco ha firmato il  Dpcm

Per i soggetti che intendono presentare istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto ‘perequativo’ arriva la proroga dal 10 settembre 2021 al 30 settembre 2021 per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2021.

Il ministro dell’ Economia, Daniele Franco, ha firmato il Dpcm che prevede lo slittamento.

La decisione è stata assunta, si legge nel testo, “considerate le esigenze generali rappresentate dalle categorie professionali in relazione ai numerosi adempimenti fiscali da porre in essere per conto dei contribuenti e all’esposizione, nei modelli di dichiarazione dei redditi relativi all’anno d’imposta 2020, delle informazioni aggiuntive riferite alle molteplici misure agevolative introdotte; considerato il perdurare dello stato di emergenza epidemiologica per la diffusione del virus Covid19; considerato che un differimento del termine previsto dall’articolo 1, comma 24, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, per la trasmissione delle dichiarazioni fiscali non comporta alcun onere erariale, poiché non incide sui termini di versamento delle imposte”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email