Rapporto Usa: l’economia italiana si riprenderà solo nel 2025

La previsione dell’ambasciatore Phillips su La Stampa

Rapporto Usa: l'economia italiana si riprenderà solo nel 2025“Di questo passo, l’economia italiana non tornerà ai livelli pre crisi almeno fino al 2025″.

E’ questa la previsione contenuta in un rapporto datato 4 ottobre 2016, dall’ambasciatore americano a Roma John Phillips in vista della visita dell’ex premier Matteo Renzi a Washington, scrive La Stampa.

Il cablo destinato all’ex segretario di stato Jonh Kerry, sottolinea che l’approvazione della “riforma costituzionale restituirebbe anche all’esecutivo la competenza esclusiva per le grandi infrastrutture, l’energia e altri progetti di sviluppo di interesse nazionale” limitando la burocrazia che “complica i tentativi dell’Italia di attirare investimenti stranieri e aggiornare la rete delle infrastrutture””.

“Questa riforma – scrive l’ambasciatore – dovrebbe sbloccare progetti critici che l’opposizione regionale ha ritardato per anni, come la Trans Adriatic Pipeline e la diffusione nazionale della banda larga”.

E poi aggiunge: “Ci vorranno anni, e un solido ritorno alla crescita, affinché le banche italiane si ottimizzino”.

Leggi le altre notizie

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email