Rimpasto, Enrico Costa ministro per gli Affari regionali

Aumentano i membri dell’esecutivo, sono 64

enrico-costa
ministro per gli Affari regionali con delega alla Famiglia

Si allarga l’esecutivo. Il Consiglio dei ministri vara il primo rimpasto, che porta a 64 i membri del Governo, con l’aggiunta di  7 nuovi segretari e la promozione di 3 a viceministro. Enrico Costa  sarà il nuovo ministro per gli Affari regionali: Renzi oggi ne proporrà la nomina al Presidente della Repubblica; il giuramento dovrebbe avvenire già in serata.

Promossi viceministri Enrico Zanetti all’ Economia e Mario Giro agli Esteri, precedentemente segretari agli stessi ministeri, e  Teresa Bellanova che si trasferisce dal dicastero del Lavoro a quello dello Sviluppo economico.

Tra i nuovi sottosegretari, alla Giustizia arrivano Federica Chiavaroli e Gennaro Migliore. Ivan Scalfarotto lascia i rapporti col Parlamento e prende il posto di Carlo Calenda allo Sviluppo.  Dorina Bianchi, è invece sottosegretario al Ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo dove è stato nominato anche Antimo Cesaro. Tommaso Nannicini sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Enzo Amendola  sottosegretario agli Esteri. Antonio Gentile  sottosegretario allo Sviluppo Economico. Il centrista Antimo Cesaro alla Cultura. Simona Vicari passa dallo Sviluppo alle Infrastrutture.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email