Saldi estivi, Confesercenti Siena: “in provincia partenza variabile”

Da oggi terzo week end di verifica

saldi31

Le prime due settimane di svendite stagionali penalizzano il sud del territorio. Gliatta (Confesercenti): “la staticità complessiva non è confortante”

Comincia oggi il terzo fine settimana di saldi estivi, e per i consumatori molte occasioni potrebbero essere ancora alla portata. le prime due settimane di vendite a sconto in provincia di Siena infatti sono state all’insegna della prudenza. “Le aspettative erano piuttosto alte, tenendo conto che le piogge di giugno avevano fortemente condizionato gli acquisti di inizio stagione – riporta Maria Gliatta, negoziante di Chiusi scalo e referente degli esercenti Moda Confesercenti per Siena e provincia – in realtà la prima metà di giugno se ne è andata tra risultati quantomeno diversificati. In qualche caso si registrano timidi incrementi, in altri addirittura un calo rispetto alle svendite di un anno fa. La maggior parte dei negozianti parla di una situazione statica, e questo complessivamente non è confortante”. Anche perché, di solito, per i saldi il buongiorno si vede dal mattino.

MEGLIO IN VALDELSA. A livello territoriale le indicazioni più positive arrivano dall’area di Poggibonsi, dove gli incrementi di vendite si attestano intorno al 10 per cento. Sensazioni opposte nel sud della provincia ed in particolare in Valdichiana: la ‘partenza lanciata’ tradizionalmente riscontrata a Chiusi con i Saldi rosa shopping quest’anno è stata di fatto vanificata dalla concomitanza con la partita Italia-Germania. Migliore l’effetto della Festa medievale ad Abbadia San Salvatore, dove l’evento si è protratto per più di una sera. Le indicazioni parzialmente positive rilevate a Siena città sono mitigate nella valutazione dei commercianti dallo scarso fatturato conseguito a giugno.

DATE DA RIVEDERE. Per molti degli operatori la partenza ad inizio luglio resta una scelta penalizzante, soprattutto in anni come questo durante i quali il caldo si fa attendere. Da stasera dunque nei negozi di tutta la provincia un nuovo banco di prova: i saldi potranno essere ufficialmente praticati fino a martedì 30 agosto. Confesercenti ricorda a negozianti e consumatori il consiglio di seguire il “Decalogo dei buoni saldi” (pubblicato su www.confesercenti.siena.it ) per uno shopping più efficace.

 

 

 

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email