Sisma Italia Centrale: Confesercenti, al lavoro per attivare servizi a favore delle imprese colpite

Siamo vicini ai cittadini e alle imprese del Centro Italia investite dal sisma dice il Presidente Massimo Vivoli.

Sisma Italia Centrale: Confesercenti, a lavoro per attivare servizi a favore delle imprese colpiteConfesercenti partecipa al dolore delle popolazioni colpite dalle terribili scosse che sono tornate a devastare l’Italia Centrale, e annuncia di essere al lavoro per la predisposizione di un servizio di finanziamento agevolato in favore delle imprese colpite dal sisma, analogamente a quanto fatto in occasione dei terremoti che hanno colpito l’Emilia Romagna nel 2012 e la provincia di Rieti e zone limitrofe lo scorso 24 agosto.

La predisposizione di tali servizi risponde alla volontà dei tantissimi imprenditori nostri associati che ci hanno chiamato in questi giorni per offrire la massima solidarietà e chiederci di mettere in campo un aiuto concreto dopo la tragedia.

“Siamo vicini ai cittadini e alle imprese del Centro Italia investite dal sisma”, spiega Massimo Vivoli, Presidente Nazionale di Confesercenti. “Oltre ai servizi di sostegno che stiamo provvedendo a lanciare, ribadiamo anche la disponibilità delle strutture ricettive nostre associate a collaborare con autorità, Protezione Civile e forze dell’ordine per la gestione dell’emergenza sfollati. Persone che molto spesso hanno perso tutto quello che hanno costruito, e che devono ripartire da zero”.

Vista la vastità della zona colpita ed il susseguirsi di emergenze, Confesercenti ha invece sospeso la raccolta diretta di fondi predisposta con l’iniziativa “Un’Amatriciana per Amatrice” lo scorso agosto: l’Associazione invita pertanto qualunque socio che desiderasse contribuire economicamente ad  inviare una donazione in denaro direttamente sul conto corrente della Protezione Civile, nelle modalità stabilite dalla stessa. Per informazioni e per l’IBAN ufficiale del conto corrente della Protezione Civile: www.protezionecivile.gov.it.

Leggi qui le altre notizie In Evidenza —> https://www.confesercenti.it/blog/archivi/in-evidenza/

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email