Ue: mandato Van Rompuy per consultazioni su priorità e nomine

Il vertice europeo di Bruxelles ha avviato le consultazioni sui temi “prioritari” dell’agenda dei Ventotto e deciso che si occuperà in seguito delle nomine dei commissari e del presidente dell’Unione. Il presidente attuale del Consiglio dell’Ue, Herman Van Rompuy, ha detto che i Ventotto gli hanno conferito il mandato per “avviare queste consultazioni” con gli Stati membri e con i gruppi politici rappresentanti nel parlamento europeo.

“Abbiamo preso nota della lettera della conferenza dei presidenti, i leader mi hanno dato il mandato e ora intendo prendere contatto con i presidenti dei nuovi gruppi appena si formeranno, e riportare al Consiglio europeo”, ha detto il presidente Herman Van Rompuy al termine del vertice. Del resto, “è il Consiglio che deve fare una proposta, dopo le consultazioni e tenuto conto del risultato delle elezioni”, ha spiegato Van Rompuy citando la dichiarazione 11 del Trattato.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email