Voto alla Camera, misure di sicurezza straordinarie

Zona Rossa a via del Corso e divieto di circolazione dopo l’attentato di domenica
Misure straordinarie in occasione del voto alla Camera di oggi. Dopo l’attentato di domenica – che ha visto un 49enne esplodere sei colpi contro i carabinieri di Palazzo Chigi, ferendone due, di cui uno gravemente, proprio durante il giuramento al Quirinale dei 21 ministri del nuovo Governo Letta – sono state chiuse per motivi di sicurezza via del Corso, largo Chigi, piazza Colonna, piazza Monte Citorio e piazza del Parlamento. Presidiati tutti gli accessi ai palazzi di Governo. Come anche quello del Senato, i tribunali, le sedi di partito, alcune ambasciate. Forse l’area sarà interdetta in via definitiva.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email