Banche, Padoan: “Serve sistema finanziario sano ed efficiente”

Bisogni finanziamento imprese non possono più fare solo affidamento a istituti

“L’Italia ha bisogno di un sistema finanziario sano ed efficiente per permettere alle imprese di tutte le taglie di esprimere pienamente il proprio potenziale economico”. Così il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan al ‘Rome investment forum 2015. “Noi non possiamo più fare unicamente affidamento al settore bancario per le esigenze di finanziamento di tutte le imprese”, ha aggiunto.
“Il finanziamento alle imprese in Europa è dominato dal sistema bancario ed è ampiamente organizzato lungo le linee  nazionali”, osserva Padoan. “Le banche – aggiunge – continueranno certamente a giocare un ruolo chiave, ma una migliore cultura dell’equity, della corporate governance e un mercato dei capitali di più facile accesso andrebbero a beneficio degli investimenti, della crescita e del lavoro”.
“Il governo – ha ricordato ancora il ministro- ha introdotto il cosiddetto programma ‘Finanza per la crescita’ per affrontare il problema dei vincoli al credito alle imprese attraverso la diversificazione delle fonti di finanziamento, grazie al quale le compagnie assicurative e i fondi possono adesso fare prestiti direttamente alle imprese mentre gli investitori europee non devono più pagare la ritenuta alla fonte”.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email