Credito, “500mila Garanzie. Il Fondo Centrale di Garanzia per le PMI: un’eccellenza italiana”

L’intervento del Presidente Confesercenti Vivoli: “incentivare le garanzie di Confidi e Fondo per sostenere la crescita”

FullSizeRenderIl Fondo Centrale di Garanzia per le PMI celebra la sua garanzia numero 500mila con “500mila Garanzie. Il Fondo Centrale di Garanzia per le PMI: un’eccellenza italiana”, evento organizzato oggi a Roma dal Ministero dello Sviluppo Economico insieme a Banca del Mezzogiorno MedioCredito Centrale.

Ai lavori sono intervenuti, tra gli altri, Federica Guidi, Ministro dello Sviluppo Economico, Massimiliano Cesare, Presidente di Banca del Mezzogiorno MedioCredito Centrale, Vincenzo Boccia, Presidente del Comitato tecnico Credito e Finanza di Confindustria, e Massimo Vivoli, Presidente di turno di Rete Imprese Italia.

Vivoli, nel suo intervento, ha sottolineato l’importanza dell’attività del Fondo di Garanzia ed insieme la necessità di speciali incentivi tendenti ad innalzare significativamente il volume di credito bancario alle imprese minori, che assicurerebbe maggiore occupazione e crescita economica. Per Rete Imprese Italia – ha precisato il Presidente – è fondamentale riavviare una politica pubblica di incentivazione alle garanzie dei Confidi e del Fondo Centrale, in un quadro sia di valorizzazione delle preziose informazioni qualitative sulle PMI fornite dai primi, e sia di riqualificazione e ampliamento degli strumenti d’intervento del secondo. Ministero dello Sviluppo Economico, Associazioni di categoria, sistema bancario e mondo dei Confidi devono unirsi in un patto in cui incentivazione pubblica, credito, garanzie e associazioni insieme sostengano la crescita e l’occupazione.

Leggi l’intervento integrale del Presidente

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email