Fonti Ue, Commissione dà ok a massima flessibilità ma sforzo su conti per Italia

Nel 2017-2018, con verifica in autunno. Ok margini per 0,85%

fondi-ue-programmazione

La Commissione Ue dà il via libera per l’Italia ad una flessibilità pari a 0,85% per il 2016, ma ricorda che il Paese, come prevedono le regole, dovrebbe fare uno sforzo superiore allo 0,5% nel 2017 e 2018. Secondo quanti si è appreso da fonti Ue, nella lettera inviata da Bruxelles a Roma, inoltre, si chiede all’Italia di impegnarsi ad evitare una deviazione significativa da questo obiettivo, da verificare in autunno.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email