Inflazione, Istat conferma: “A giugno + 0,3% al minimo dal 2009”

Su base mensile indice in crescita a +0,1%

L’inflazione a giugno rallenta ancora: la crescita annua dei prezzi si ferma allo 0,3% dallo 0,5% di maggio. Lo rileva l’Istat confermando la stima preliminare sottolineando che si tratta del livello più basso da quasi 5 anni (ottobre 2009), mentre su base mensile l’indice è in crescita dello 0,1%. L’Istituto di statistica attribuisce il calo dell’inflazione in primo luogo all’accentuarsi della diminuzione dei prezzi degli alimentari non lavorati. L’inflazione di fondo, al netto degli alimentari freschi e dei beni energetici, scende allo 0,7% (era 0,8% di maggio) e al netto dei soli beni energetici si porta allo 0,5% (da 0,6%). L’aumento mensile dell’indice è dovuto principalmente ai rialzi dei prezzi dei trasporti (+0,7%), legati a fattori stagionali. Mentre l’inflazione acquisita per il 2014 è stabile allo 0,3%, fa sapere l’istituto di statistica.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email