La Bce lascia i tassi invariati allo 0,05%

Euro scende a 1,2301 dollari, a nuovi minimi dal 2012
La Banca centrale europea ha lasciato il tasso principale di rifinanziamento al minimo storico dello 0,05%. Il tasso sui prestiti marginali e quello sui depositi bancari restano, rispettivamente, a 0,30% e -0,20%. E’ appena sopra la soglia di 1,23 dollari questa mattina l’euro che, ai primi scambi passa di mano a 1,2301 dollari, su nuovi minimi dal 2012. Contro lo yen la moneta unica è in lieve risalita a 147,58.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email