fbpx

Terremoto: Cdp stanzia 560 milioni per i territori del Centro Italia

La misura si affianca al “Plafond Sisma Centro Italia“, varato a fine 2016

Terremoto: Cdp stanzia 560 mln territori Centro ItaliaCassa depositi e prestiti (CDP) comunica che “il Consiglio di amministrazione ha deliberato la costituzione di un nuovo plafond da 560 milioni di euro a favore dei territori del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici a partire dall’agosto 2016. La misura si affianca al “Plafond Sisma Centro Italia”, varato a fine 2016, con il quale sono messe a disposizione di famiglie e imprese le risorse necessarie alla ricostruzione delle abitazioni e delle attività produttive danneggiate, ad oggi quantificabili in circa 4 miliardi di euro”.

“Dal 2009 CDP – riporta una nota – ha stanziato circa 20 miliardi a beneficio delle comunità colpite da eventi calamitosi. Più della metà, cioè 12 miliardi sono stati destinati per la ricostruzione e la ripresa delle attività economiche in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto a seguito del sisma 2012 che causò 20 morti; 2 miliardi per ricostruire le abitazioni danneggiate o distrutte dal sisma in Abruzzo nel 2009 con 309 vittime; 90 milioni di euro per la concessione di finanziamenti agevolati a favore dei comuni della Sardegna colpiti dall’alluvione del 2013; 1,5 miliardi per numerosi contesti emergenziali verificatisi a partire dal 2013 su tutto il territorio nazionale e circa 4 miliardi per la ricostruzione privata nei territori del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici dall’agosto 2016 che hanno causato 209 morti”.

Leggi le Altre notizie

Condividi