fbpx

Turismo, Federagit Confesercenti: “Guide ed accompagnatori turistici questi sconosciuti. Ora subito indennizzi, settore al collasso”

“Guide turistiche e accompagnatori turistici questi sconosciuti. Le ultime misure restrittive sui viaggi in Italia introdotte dalla nuova ordinanza del ministro Speranza per la sicurezza del Paese sono comprensibili, ma le categorie che compongono la filiera del turismo meritano tutte la stessa attenzione: per questo chiediamo subito indennizzi per le nostre attività economiche coinvolte dai provvedimenti”.

Così Micol Caramello, Presidente nazionale di Federagit Confesercenti, in una nota.

“La crisi generata dalla pandemia – prosegue la Presidente – dura ormai da quasi due anni, gli operatori attendono ancora il nuovo ristoro – peraltro integrativo rispetto a quello dello scorso anno –  mentre ben 4 disegni di legge sulla disciplina della figura della guida turistica giacciono in Parlamento senza alcuna prospettiva a breve termine sulle tempistiche del completamento dell’iter”.

“Non siamo figli di un dio minore – conclude Caramello – ma un tassello fondamentale dell’accoglienza turistica, soprattutto in questo momento delicato, il trait d’union tra i nostri territori ed il turista in cerca di informazioni e sicurezza, per questo chiediamo al Governo di ascoltare la nostra voce: senza interventi a favore del settore il lavoro di migliaia di professionisti è a rischio”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email